Volantino Piaggio: PER L’UNITA’ DI TUTTI I LAVORATORI

Come operai comunisti della Piaggio nel ritenere giuste le proposte di lotta inserite nello sciopero generale del 17 novembre indetto dai Cobas e che in sintesi riguardano i seguenti punti:
Lotta contro le politiche economiche e sociali del governo, dell’Unione Europea e dei padroni, che tendono a ridurre tutti i servizi pubblici, i sistemi d’istruzione, sanitari e dei trasporti caricandone sempre più i costi su chi lavora con tariffe più alte e tasse più esose.
Lotta contro la disoccupazione, licenziamenti, cassa integrazione, mobilità, precarietà del lavoro, pensioni e salari sempre più inadeguati a condurre una vita dignitosa.
Un no deciso all’intensificazione continua dello sfruttamento, del lavoro, il peggioramento generale della condizione lavorativa.
Rifiuto di ogni logica ricattatrice e di minaccia da parte di leggi che da un lato permettono ai padroni totale libertà di licenziamento e dall’altro consentono loro di intascare i soldi dei versamenti pensionistici spostando verso i 70 anni l’età di pensionamento e giungere quindi alla creazione delle pensioni private soggette alle regole truffaldine – fallimenti pilotati – del mercato capitalistico.

Poniamo all’attenzione di tutti gli operai l’importanza di unire le nostre forze anche con altre realtà con cui condividere percorsi comuni giungendo a posizioni convergenti per superare l’idea dell’autosufficienza che ci vede rinchiusi nei nostri recinti di singole organizzazioni sindacali.
Come comunisti affermiamo che per portare alla vittoria le nostre giuste rivendicazioni dobbiamo ribadire che solo un reale processo democratico di riunificazione della CLASSE OPERAIA può far fare quel salto di qualità necessario a giungere al superamento delle RSU e del sindacalismo dei soli iscritti. Unificazione indispensabile per ricostruire quegli organismi, i Consigli di Fabbrica, che furono e devono tornare ad essere, lo strumento per la pratica di una reale democrazia sui posti di lavoro e che resero vincenti i lavoratori negli anni Settanta, consentendo loro di raggiungere quegli obiettivi come lo Statuto dei Lavoratori, la Sanità pubblica uguale per tutti, la scolarizzazione di massa, e un più equo sistema pensionistico. Conquiste tutte figlie della democrazia sui posti di lavoro.
Per questo riteniamo importante creare le condizioni che ci portino ad un percorso di discussioni-riflessioni, tendenti a farci superare i nostri limiti attuali, costruendo un più alto grado di consapevolezza che non disdegni a priori iniziative come lo sciopero del 17 novembre.
Perché ogni sciopero riuscito è un successo per tutti i lavoratori.

Circolo PRC “Alvaro Tognetti”
Via Pietrasantina 105, Pisa

0 Responses to “Volantino Piaggio: PER L’UNITA’ DI TUTTI I LAVORATORI”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: